fbpx

e-mail con il capo in cc? No grazie.

e
Ascolta su Spotify
Ascolta su Apple Podcast
Ascolta su Spreaker
Ascolta su Overcast

 

Settimana scorsa Outlook mi manda un messaggio: mailbox quasi piena. Archiviare o liberare spazio. Vedo una bella cartella con 4.670 mail non lette. Nome: CC 2019. CANC. Svuota cestino.

Viene da me Anna: stiamo tutti ricevendo avvisi da Outlook che hai cancellato centinaia di nostre email senza leggerle. Ti sembra bello? Si. Ho buttato l’immondizia e mi sento leggero. Anna sorride e se ne va. Sa bene cosa penso delle email dove una persona mette in cc il proprio capo. Servono solo a chi le scrive per mettersi a posto la coscienza e per far vedere al proprio capo che si sta lavorando. Non ne leggo nemmeno una. A me interessa che le mie persone risolvano i problemi. Se lo fanno senza dirmelo, meglio. Approccio sbagliato: c’è un problema con qualcuno, gli mando una mail dettagliata su cosa dovrebbe fare, metto in cc il mio e il suo capo come per dire l’ho scritto a tutti, adesso tocca a te. Approccio giusto: c’è un problema con qualcuno, tocca a me, mi alzo, vado alla sua scrivania, risolviamo, informiamo a voce i nostri capi (solo se necessario) che c’era un problema e lo abbiamo risolto. Ci pagano per risolvere problemi, non per mandare mail.

4.670 mail non lette = 20 giorni di lavoro inutile risparmiati. Moltiplicate per la popolazione di un’azienda. Brrr..